Lpa Ariano, la carica di Agresti: «Adesso chiudiamo in bellezza» - Ottopagine


Ottopagine

Lpa Ariano, la carica di Agresti: «Adesso chiudiamo in bellezza»
Ottopagine
Ariano Irpino – Archiviato il turno di riposo di domenica scorsa, la Lpa Ariano si proietta verso l'ultimo impegno di regular season, contro Viterbo. Intanto, nelle parti alte della classifica della Conference centro-sud, di Serie A2, Napoli, dopo il ...

altro »

Archived in

Ragazzi stasera prima di

Ragazzi stasera prima di andare all'esordio del folkfestival sono andato alla festa della pizza alla frolice. Sono rimasto sbalordito per l'ottima organizzazione dell'evento.

In ordine di impressioni:

- un sistema di parcheggio ottimo, abbondante e di facile utilizzo
- uno spazio sterminato quasi interamente rivestito di moquette
- un sistema di ordinazione efficace ed efficiente
- una informatizzazione di tutti i processi, dagli ordini alle consegne, che mi ha davvero colpito
- una organizzazione delle casse agevole e senza stress - un palco gigantesco
- moltissimi stand e gazebo con colori vivaci e gradevoli
- un circolo per far defluire il traffico delle automobili completamente scorrevole
- bibite sufficientemente refrigerate e pizze calde e abbastanza buone
- una quantità di forni davvero elevata
- a servire quasi esclusivamente ragazze e ragazzi giovani

queste sono le cose che mi vengono in mente a caldo, inoltre non ho avuto modo di girarla tutta. Devo complimentarmi quindi con il gruppo che ha messo in piedi la festa della pizza che effettivamente ha dato l'impressione che ad Ariano anche l'organizzazione è una disciplina dinamica che si evolve e può crescere in meglio.

unica nota stonata: il proprietario del tiro a segno, che mi ha fatto pagare più colpi di quanti effettivamente sparati, e nonostante mio nipote, modello Clint Eastwood, ha messo giù una sacco di wafer e mazzi di carte alla fine ci hanno dato solo un misero portachiavi minuscolo di peluche, ma siccome non avevo voglia di mettermia  fare storie ce ne siiamo andati via comunque soddisfatti.

Tutto sommato è stata

Tutto sommato è stata un'estate arianese positiva, ed ora si conclude con il gran botto del Folk Festival.
In effetti, complice il tempo buono anche la sera, si è vista anche più gente a passeggio e questo mi ha fatto davvero molto piacere. Davvero bella poi la notte bianca.
Quello che proprio non mi va giù è che come al solito vengono organizzate tante cazzatelle (alcune citate da mmm) a cui poi o nessuno partecipa oppure risultano essere di scarsissima qualità, quando invece si potrebbe "sparagnare" per poi offrire un concerto di metà agosto di alto livello, invece che del Povia di turno.

C'è nessuno...?

C'è nessuno...?

Realizzato con Drupal, un sistema open source per la gestione dei contenuti

Sito gestito dall'Associazione Arianet P.I. 02533930646