Ariano - Parchimetri fuori uso | Video - Città di Ariano . IT


Ariano - Parchimetri fuori uso | Video
Città di Ariano . IT
Pagamento del parcheggio in Città. Il Comune di Ariano Irpino ricorda ai cittadini che l'eventuale mancato funzionamento del Parcometro non esenta dal non pagare la sosta coperta e a raso ma che è sempre stato possibile utilizzare, in alternativa, il ...

Archived in

Secondo me, invece, sono

Secondo me, invece, sono spariti solo i commenti di disturbo.

La discussione latitava anche prima.

Viene il dubbio che da quando

Viene il dubbio che da quando si è negato agli anonimi di postare la frequentazione e le discussioni sul portale siano vistosamente calate... forse qualcuno dovrebbe fare un po' di autocritica

che peccato........

che peccato........

XIII ma quale Staff??? Ma ti

XIII ma quale Staff???

Ma ti sei letto il thread o intervieni così... alla viva il parroco?

mha!

Una cosa non capisco, a parte

Una cosa non capisco, a parte grafica e altre cose la possibilità di confrotarsi c'è tutta come c'era sul vecchio portale. Dove sono tutti quelli che scrivevano nella bacheca iniziale, dove sono tutti i membri dello staff ?

..O dobbiamo ridurci a scrivere con i bimbi e mentecatti su cittadiariano ????

Ma non mi riferivo ad

Ma non mi riferivo ad attacchi efferati. Tranquillo, tendevo solo a stigmatizzare un po' le lamentele, che specialmente qualche mese fa imperversavano come vespe da moltissimi utenti, e assolutamente non solo da te.

Quanto alle tue richiesta su una cosa alla fine però l'hai spuntata Cool impedire agli anonimi di postare ... come disse il pappolo alla noce "tiembo ci metto ma ti spirtoso" Wink

Ora cerchiamo di analizzare se questa configurazione porta bene o affievolisce drasticamente gli interventi. Anche io sono per il poco e buono, ma non estremizzerei il concetto... diciamo... nei limiti.

Se perdiamo troppi interventi vorrà dire che era meglio lasciare a tutti la possibilità di intervenire, se al contrario solo pochi (i più fastidiosi) rinunceranno ad intervenire vorrà dire che il cambio di politica ha giovato al portaleArianese.

Ad oggi (dal 10 luglio più o meno 4 mesi) abbiamo 39 discussioni e 345 commenti.
In media quasi 3 commenti al giorno.

Vediamo che flessione registriamo e poi decidiamo se continuare o tornare ai commenti liberi.

L'importante è trovare soluzioni efficaci ed efficienti, non è importante chi le propone. Sono pronto a rinnegare una mia convinzione in qualunque momento se i fatti mi danno torto.

A presto

fabadmin

Non avevo nessuna intenzione

Non avevo nessuna intenzione di attaccare te o chiunque altro.

Tu mi hai chiesto che cosa, secondo me, c'era da cambiare o migliorare e io ho elencato le cose che secondo me andrebbero riviste.

Ho precisato nel post scriptum che non ho alcuna esperienza nella gestione di siti, e con questo volevo dire che non sapevo se effettivamente tutte le cose che elencavo erano fattibili.

Se tu mi dici che molte delle cose da me proposte non sono realizzabili o di difficile realizzazione, va benissimo così. Sei sicuramente molto più competente di me.

Tanti auguri. 

Bene, mmm procediamo con

Bene, mmm procediamo con ordine sulle tue proposte:

- Fare in modo che le nuove discussioni siano visibili nella home, senza bisogno di inserire un primo commento posticcio per visualizzarle;

Questa è una, per quanto piccola, difficoltà tecnica che stiamo cercando di risolvere. Se avessi potuto l'avrei già sistemata, ma effettivamente, se pur apparentemente banale, mi sta dando filo da torcere. Appena sarà possibile la risolverò. Però mostrare stizza per questo piccolo inconveniente (tieni presente tutto il lavoro per costruire tutto l'intero sito) non è plausibile.

- Non permettere a chi non è utente registrato di commentare, in modo da creare i presupposti per la nascita di una vera community;

Va bene, facciamo come proponi. La paura che mi ha dissuaso fino ad ora dal farlo è quella di disincentivare la parteciapazione alle discussioni. Ad ogni modo una prova non guasta, provvederò al più presto a confugurare diversamente i permessi dei commenti.

- Coinvolgere cinque o sei persone che si impegnino a proporre ed alimentare le discussioni, in modo che chi frequenta saltuariamente il portale trovi una comunità che, per quanto piccola,è viva e discute e possa così essere incentivato a partecipare alle discussioni.

Sono settimane(davvero tante)  che ci proviamo. Però non possiamo puntare la pistola alla tempia di nessuno. Tu hai avuto la costanza di farlo in queste settimane e per questo la comunità del portaleArianese te ne è sicuramente grata, ma se non si riesce a coinvolgere altri, e ti assicuro che contatti e proposte di collaborazione ne sono state avanzate in quantità, non ha senso incolpare qualcuno. Attaccare il sito sortisce solo l'effetto di minarne l'immagine, la reputazione e l'appetibilità. Ricorda sempre che qui nessuno è padrone, dirigente o funzionario. Io do gratuitamente il mio contributo in termini tecnici e, per quanto è possibile e in linea coi principi di libera espressione, di moderazione dei contenuti.
Non c'è nessun gruppo formale che possa essere ritenuto responsabile della affluenza e dell'attività di dibattito su questo sito. Questi sono concetti che, dato che sono stati ripetuti già moltissime volte, dovrebbero essere stati compresi e digeriti da chi ha una discreta intelligenza.

La rete è effettivamente cambiata. Quando dico rete mi riferisco ai suoi utenti e in questo caso quelli arianesi. Molti di quelli che animavano il primo portale al momento, ho notato, mantengono propri blog con aggiornamenti costanti. Avranno i loro buoni motivi. Io personalmente ho le mie tesi su questo fenomeno, ma per l'appunto, sono solo mie tesi senza alcuna pretesa di vangelo.
Ti parlo di Antonio Romano, e di altri nick come Benito, Turbonegro, il quale credo collabori con CdA, Brigante, Pierro, e molti altri. Resta pacifico che anche sul portale ognuno può avere il proprio blog personale, ciò nonstante non possiamo obbligare nessuno a lasciare la collaborazione con altri siti in nostro favore, o a spostare il proprio blog sul portaleArianese, o addirittura ritornare ad usare il Forum di portaleArianese come strumento in sostituzione del proprio blog. Stessa cosa per le immagini (leggi flirk). Spinto dalle pressioni tue e di altri, avevo mandato una mail a molti siti come Panicomio, LaCodaDelGatto e altri siti-blog. Nella mail proponevo una collaborazione, una sinergia. Mi hanno anche risposto però in definitiva niente da fare: l'invito ha sortito un nulla di fatto.

Cosa dire? Che se si vuole bene a questo posto, basato entro i limiti della legalità sulla libertà di espressione, non aiuta a lamentare di continuo carenze e mancanze verso un ipotetico gruppo di gestione che non c'è, non esiste.
E' esisitito un manipolo di volenterosi che alla riapertura del nostro sito si è impegnato per trovare sponsor, per la stampa dei manifesti. La festa che si era ipotizzata non ha trovato le risorse (non solo economiche), per essere realizzata. Resta però che quel gruppo non ha mai firmato nessun accordo per la gestione, la promozione e la diffusione di portaleArianese. Possiamo solo essergli grato per il lavoro iniziale svolto.
Sappiamo che al giorno d'oggi il tempo libero è una risorsa limitata.

Pertanto teniamoci quello che abbiamo e chi ha tempo voglia e risorse da dare a portaleArianese è il benvenuto.

fabadmin

P.S.: le magliette non sono andate nel dimenticatoio, semplicemente volevamo distribuirle alla festa del Portale anch'essa messa in standby e non archiviata. Distribuire le magliette alla festa potrebbe essere un buon modo per incentivare la presenza all'iniziativa pubblica del portale. Tutto qua. Spero di essere stato esauriente.

Le cose da fare, secondo me,

Le cose da fare, secondo me, sarebbero quelle già proposte più volte da me e da altri utenti:

- Fare in modo che le nuove discussioni siano visibili nella home, senza bisogno di inserire un primo commento posticcio per visualizzarle;

- Non permettere a chi non è utente registrato di commentare, in modo da creare i presupposti per la nascita di una vera community;

- Coinvolgere cinque o sei persone che si impegnino a proporre ed alimentare le discussioni, in modo che chi frequenta saltuariamente il portale trovi una comunità che, per quanto piccola,è viva e discute e possa così essere incentivato a partecipare alle discussioni. 

P.S. Parlo, naturalmente, da semplice utente, non avendo nessuna esperienza nella gestione di siti. Credo, tuttavia, che queste siano pochi accorgimenti facilmente realizzabili e che possano far ripartire davvero il portale.

mmm, sai quanto siamo aperti

mmm, sai quanto siamo aperti a consigli, critiche, elogi e bestemmie.

Dicci quali migliorie si possono fare sia per la grafica che per la gestione.
Scendi nel particolare. Magari riusciamo a migliorare questo posto insieme.

ti ringrazio sempre per la tua partecipazione

U purtale non rinasce accusi

U purtale non rinasce accusi belle e buon picche i tempi so cangiati

Se invece avessi imparato a

Se invece avessi imparato a leggere ti saresti reso conto che una discussione su due su questo portale è stata aperta da me.

P.S. Odio le persone che scrivono per far fare un po' di esercizio alle dita.

se invece avessi usato queste

se invece avessi usato queste righe per scrivere qualcosa che pensi, una opinione o un parere, sicuramente non avresti perso una buona occasione per evitare un piagnisteo

...

...

Antonio Romano - Pensieri e Parole

Realizzato con Drupal, un sistema open source per la gestione dei contenuti

Sito gestito dall'Associazione Arianet P.I. 02533930646